• Luglio da scrivere e purtroppo un grave incidente

    30/06/2017 NOTTURNA – FANTON “TOP”

    Sembrava un’altra “normalissima” ragazzata del venerdì sera con tanto di mtb adibite ad albero di natale, bikers con catarinfrangenti e tanta voglia di divertirsi e capo-gita uno spumeggiante Fanton in versione Superbike Pozzetto e invece proprio Paolo ha deciso “A SORPRESA” di trasformare la serata in una festa del suo compleanno offrendo bere e mangiare per tutti. Anche qui l’immancabile testimone oculare e degustativo Agostino non ha mancato di darci testimonianza della notte delle “lunghe forcelle” Superbike.

    Ecco la notturna del Venerdì….

    Peccato per chi non c’era…
    notturna veramente da mal di pancia dal ridere, una grandissima serata pedalando in amicizia e di festeggiamenti!!
    Partiti da Perlè Cafè, agganciato il Paolo Fanton e Andrea Capponi sul ponte di Tezze si parte subito con un bel percorso in mezzo ai meandri del brenta per poi dirigersi verso le colline Marosticensi, sul bello che inizi la salita in lontananza si fa minaccioso un temporale abbastanza cattivo!!! Si pensa di dirigersi verso casa e si forma un trenino SBP che tocca punte oltre i 40 km/h, cose da Bici da Corsa!!! Si procede rischiando a momenti di prendersi l’acqua!! Dopo il Brenta si pensa di fermarsi in quel di Cartigliano per ripararsi sotto la villa Cappello ma poi a qualcuno viene in mente che a poca distanza vi era la fattoria Da Fernando (Al nemico), sosta forzata per evitare la pioggia e gran mangiata di arrosticini previo antipasto 3 fiumi di birra!!!
    Grazie a Paolo Fanton per ospitalità
    Si riparte orfani di Andrea Capponi che torna a casa e ci si ferma a suonare il campanello di Sergio quando mancavano pochi minuti a mezzanotte!!
    Il buon Sergio ci apre e ci offre ben due bottiglie di prosecco che gli atleti non si lasciano sfuggire !!!!!
    Il gruppo si dirige verso Belvedere di Tezze per far tappa al Madame dove si innesca un nuovo giro di birre e la fotografa del locale ci immortala diverse volte!!!
    Il plotone dei superstiti inizia ad avere qualche grado alcolico in più rispetto al solito e si dirige verso il centro Cittadella e alla Torre parte un nuovo giro di birre!!!
    Si perdono diversi elementi poco prima delle due, i rimanenti Squiz, Ago e Luigino dopo una pausa pesciolino si dirigono verso autostazione che risulta chiusa, quindi ci si saluta e ci si dirige verso casa… anche se sembra che Luigino e Squiz abbiano continuato il giro ad oltranza e che siano rientrati da poco a casa sani e salvi!!

    Ore 2:45

    Serata mitica!!

     

    02/07/2017  BDC – COL PERER – CIMA CAMPO

    Nonostante le sole tre foto, il bel gruppetto di stradisti affiatati ci trasmette testimonianza del suo bel giro nei luoghi attraversati qualche weekend prima dalla GF Sportful. Ottima giornata incontrata anche da loro.

     

    02/07/2017 MTB – SENTIERO 105 e CIMA GRAPPA

    Il gruppo dei bikers non si fa mancare una delle classiche del Grappa, ovvero la salita in cima Grappa affrontata da Madonna del Covolo e sentiero 105. Saranno oltre 20 i partecipanti, dei quali una parte si fermerà al Rifugio Ardosetta per ovvi problemi di tempo, mentre circa una decina raggiungerà la vetta. La giornata a giudicare dalle foto è spettacolare sotto ogni punto di vista.

     

    09/07/2017 TOP PASSO ROLLE

    Quando ci si addentra in quei posti attorno alle Pale di San Martino, paesaggi e divertimento sono assicurati. E’ così che è andata ai nostri bikers che si sono trovati numerosi per una TOP da 10 e Lode che ha registrato anche una presenza eccezionale. Agostino, presente all’escurione, lascia una testimonianza che non possiamo non permetterci di riportare.

    Oggi gran bel giro, il calendario prevedeva la cosiddetta uscita super TOP, cioè la TOP più interessante del calendario!!
    Il giro prevedeva partenza da Passo Rolle, passaggio per Juribello, discesa per la foresta di Paneveggio fino al centro informazioni Lago di Paneveggio, un brevissimo tratto di asfalto fino a prendere la strada bianca che portava fino ai 2000m di Passo Lusia…(qui scatta lo scherzo di racontare che bisognava arrivare fino ai 2200m di Le Cune, famoso scollinamento della salita che arriva da Moena X la Rampilonga…e qualcuno si inventa una sfida con se stesso per vedere fino a dove si riesce ad arrivare..) alla fine si fa qualche foto di gruppo, Oscar e Piero Lolato tornano verso la Val Venezia da Malga Bocche per tagliare dislivello.. ed il gruppo inizia la velocissima discesa verso Paneveggio a valle del relativo lago… qui si scende sempre dentro la foresta di Paneveggio in divertenti sentieri fino ad arrivare ad un ponte tibetano che sovrastava il torrente… passati quasi tutti tranquillamente tranne un Emanuele Lolato che ha avuto “qualche incertezza”. Ora passato il ponte si percorre una lunga salita alla sinistra del Lago di Paneveggio che poi spianava quando si costeggiava il Lago!! Ancora una breve salita a monte del Lago di Paneveggio fino a sbucare sull’asfalto e scendere un centinaio di metri per la strada che scende da Passo Rolle per poi svoltare immediatamente a destra per il sentiero che costeggia il torrente che scende da Passo Valles sbucando poi al parcheggio da dove parte la Val Venegia, da qui una bella salita che porta fino a Baita Segantini ma che paesaggi mozzafiato in questa valle, una cartolina è ancora poco, certamente da provare sia a piedi che in MTB! Il gruppo quindi arriva spezzettato a Baita Segantini dove ci si rifocilla con birre, coca-cola, panini, ecc.. dopo circa 46 km x 1600m
    Neanche il tempo di riposarci un po’ ed il tempo cambia improvvisamente tanto per rompere le scatole un breve scroscio che ci fa decidere in breve tempo di spostarci alle macchine distante poco più di un chilometro di discesa..!!!
    Gran bel giro, un gruppo così numeroso su una TOP fa sempre piacere!!
    Gli ideatori del giro Agostino, Massimo e Adrian sono quasi promossi.. Toni ed altri lo ripropongono già per il prossimo anno con una parte invertita..
    giornata ricchissima di divertimento ed allegria in stile SuperbikePozzetto!!

     

     

    16/07/2017 MTB TRA BORGATA “CORLO” E COL DEL GALLO

    Domenica scorsa c’era da riprogrammare un giro di recupero ed Antonio sfodera dal suo cappello un’altra delle sue escursioni extra. Ne esce un giro che, fatta eccezione del lungo trasferimento da Pozzetto a Cismon del Grappa e viceversa rivela alcuni passaggi inediti e lo spettacolare e impervio sentiero che da Col del Gallo piomba giù in Valsugana in prossimità del Forte. Anche qui abbiamo un breve racconto del “tracciatore di giornata”.

    Oggi per la mtb giro sostitutivo della programmata uscita, siamo saliti per la strada del brevetto del Grappa da Cismon per deviare al 4° tornante a sn. per un inedito sentiero che sbuca alla contrada Corlo, discesa attraversando la diga del lago che prende il nome da detta contrada, Arsie e salita per il Col del Gallo da S.Vito fino a incrociare la “strada del genio” un sentiero che scende a strapiombo sulla Valsugana davanti alla birreria Cornale (oltre la ferrovia) e rientro come per l’andata per la Valsugana. Oltre 100 i km per 900 mt d+. Un grazie ai festeggiati Valentino e Luigino per la birra finale al Parlè.

     

     

    16/07/2017  GRAVE CADUTA PER MANUELE CASTELLAN

    Sono poco dopo le 17 che da Valente ci giunge il messaggio sul gruppo WAPP che Manuele Castellan, nostro amico stradista, in una discesa presso Lavarone, pare a causa di una bandana legata in maniera posticcia sul telaio della sua bici, si sia sfilata e sia andata ad incastrarsi tra forcelle e ruota anteriore provocandone il bloccaggio istantaneo. Il risultato è stato un pauroso volo in avanti da parte del povero Manuele. Le condizioni sono subito state gravi a causa del forte impatto con la faccia sull’asfalto.
    Le ultime informazioni che abbiamo è che abbia rimediato una frattura al naso una frattura alla vertebra cervicale C4 e delle lesioni al labbro e alle gengive con alcuni denti rotti.
    Un grande augurio a Manuele. Ti siamo vicini in questo difficile momento.

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *