• Banners

  • Storia

    La storia del Superbike Pozzetto dura da più di un ventennale, ed è con piacere che descriviamo per sommi capi i principali eventi che hanno contraddistinto questo gruppo, ormai storico, dell’ambiente della mountain bike.

    ANNO 2001

    Da una costola del Team Scapin di mountain bike, noto costruttore di prestigiose bici della zona, si stacca un manipolo di appassionati Cittadellesi di questa disciplina in continua crescita, per creare un proprio team con una propria identità e un proprio orgoglio. I simboli principali prescelti sono “il carro dei Carraresi” stampato sulla propria divisa e il colore “rosso granata”.


    ANNI 2002 – 2005

    Il mondo delle granfondo di mountain bike in continua crescita attira la nostra squadra a confrontarsi a livello agonistico in quelli che sono gli allora nascenti Circuiti di gare di mountainbike. Primi fra tutti sono il “Prestigio” e il “Circuito dei Nobili”, in cui ci si decide di cimentarsi alla ricerca del miglior risultato come classifica di team.

    ANNO 2005

    Si concretizza lo sforzo del Team, inteso come collettivo e rinforzato fino a un gruppo di circa 25 elementi, che raggiunge l’importante vittoria del Circuito Prestigio. L’entusiasmo porta a contagiare intere famiglie che al seguito dei biker-atleti fanno da accompagnamento alle varie trasferte con supporto, tifo e qualche bottiglia di buon vino.


    ANNO 2007

    Dopo il Prestigio, arriva la vittoria sul Circuito “I Nobili”. Un secondo importante successo di squadra che viene sugellato assieme anche ad importanti risultati di alcuni biker nelle proprie classifiche di categoria.
    Nel frattempo nell’attività escursionistica c’è un seguito e un entusiasmo sempre maggiore con un calendario adatto a tutte le capacità.


    ANNO 2009

    Si aggiungono nel team alcuni elementi che provengono dal mondo delle bici da strada, per cui nasce all’interno della società il nuovo gruppo degli “stradisti”. Si tratta al momento di circa una decina di elementi che si organizza con un calendario di uscite tutto suo.


    ANNO 2010

    Arrivano altri due prestigiosi podi per il Team, rispettivamente il 2° posto nel Circuito “Trentino MTB” e contemporaneamente anche il 3° posto nel “Garda Challenge”. Nel settore escursionistico il calendario si arricchisce delle famose uscite TOP, che vogliono dare un valore e un peso più forte sia al fattore dell’impegno che del paesaggio affrontato.


    ANNI 2011 – 2015

    Il mondo delle Granfondo diventa terra di professionisti, la pratica della moutainbike diventa uno sport di massa, i Circuiti si fanno più agguerriti, ma nonostante tutto il Superbike Pozzetto è sempre lì tra le prime posizioni.


    ANNI 2015- 2017

    La mountainbike si apre a nuovi confini e cominciano a nascere qui in Italia, i primi Trail, manifestazioni NON agonistiche dalle lunghissime percorrenze, si parla di 300-400 km e oltre, da intraprendere in totale autosufficienza, con i propri mezzi adeguatamente equipaggiati per un viaggio di più giorni. Manifestazioni altamente probanti, che richiedono forza, caparbietà, e spirito di sacrificio. Alcuni dei nostri Soci restano completamente affascinati da questo nuovo modo di vivere la MTB lontano dalle competizioni dai tempi e dai risultati di classifica.


    ANNO 2018

    E’ l’anno del VENETO TRAIL organizzato e gestito per intero dal il nostro socio Antonio Securo, uno dei primi inseguitori di queste specialità, che con il figlio Andrea decidono di gettarsi a capofitto in questa realtà, occupandosi del lancio del sito, della tracciatura del percorso, della registrazione delle iscirzioni. Il Superbike Pozzetto unisce gli sforzi per permettere che l’organizzazione vada per il meglio, concretizzando dopo anni di “sogni”, la volontà di poter organizzare di un evento tutto suo.


    ANNO 2019

    L’esperienza del VENETO TRAIL viene ripetuta, nuovo percorso, nuovi tracciatori, il team che decide di migliorarsi per garantire un supporto alla partenza e all’arrivo di questi nuovi “avventurieri” un’accoglienza ancora maggiore. Il numero di iscritti e di finischer del Veneto Trail aumenta e i commenti che riceviamo sono ancora più positivi.


    ANNO 2020

    L’anno del COVID, dello stop generale, l’attività di gruppo si ferma ma non per questo la voglia di pedalare viene a mancare.


    ANNO 2021

    Si pensa già alla nuova edizione del VENETO TRAIL 2021, con un percorso ancora più spumeggiante.
    Con la speranza che si possa tornare a pedalare liberamente.